Ad Arrone (TR) il 4 giugno prima edizione del Forum Energia di Legambiente Umbria per festeggiare i Piccoli Comuni, laboratori di innovazione

Dal Convento di San Francesco le opportunità di un nuovo modello energetico diffuso, basato su autoproduzione e condivisione dell’energia da fonti rinnovabili

La transizione ecologica ed energetica passa anche attraverso i piccoli comuni. Innovazione, sostenibilità ambientale e comunità energetiche sono le parole chiave al centro di questa rivoluzione che ha per protagonisti anche i piccoli borghi sotto i 5mila abitanti. Per tale motivo parte da Arrone (TR) il prossimo 4 giugno la prima edizione del Forum Energia di Legambiente Umbria, un appuntamento utile a fare il punto su come farsi trovare pronti in questo anno cruciale: i borghi sotto i 5mila abitanti attendono l’attuazione della normativa legata alle CER e l’attivazione del fondo da 2,2 miliardi di euro del PNRR destinato allo sviluppo di comunità energetiche in questi territori.

Il presidente di Legambiente Umbria, Maurizio Zara, anticipa che in Umbria ci sono già esperienze da raccontare e seguire: “Realtà capaci di mettersi in gioco e di raccogliere la sfida del cambiamento, nonostante le difficoltà e il problema dello spopolamento che interessa ormai l’intera regione. Dalla comunità energetica che si sta pianificando proprio ad Arrone, a quella di San Venanzo che parte dal progetto di cooperativa di comunità, fino a quelle di prossimo avvio di Narni e di Marsciano, ma sono tanti altri i territori interessati a ragionarci”.

Durante l’appuntamento di sabato 4 giugno verranno presentate le opportunità di questo nuovo modello energetico diffuso basato su autoproduzione e condivisione dell’energia da fonti rinnovabili: con i relatori ragioneremo della situazione energetica attuale dei comuni umbri, della necessità e opportunità di un cambio di passo sul come inserire le rinnovabili nel paesaggio urbano e agricolo, degli aspetti tecnici e le competenze necessarie alle amministrazioni che vogliono impegnarsi a costruire Comunità energetiche rinnovabili e solidali, e poi ancora l’importanza dei processi di partecipazione e di innovazione sociale che possono  innescare un profondo cambiamento dei territori nell’ottica di una maggior giustizia ambientale, climatica e sociale.

“La democrazia energetica rappresenta il miglior strumento per contrastare gli effetti della crisi climatica, del caro bollette e per dare sostegno a chi vuole restare a vivere nei piccoli comuni, dichiara il sindaco di Arrone e coordinatore della consulta ambiente di ANCI Umbria, Fabio Di Gioia, che continua –  Un ruolo da protagonista può essere giocato dalle stesse amministrazioni locali che possono dare un contributo fondamentale per garantire l’accesso alle risorse energetiche attraverso la condivisione, la partecipazione e la redistribuzione democratica”.

L’evento di Arrone è inserito anche all’interno del programma nazionale della 19esima edizione di Voler Bene all’Italia 2022, la festa nazionale dei piccoli comuni in programma dal 2 al 5 giugno nella Penisola: ad oggi sono oltre cento i borghi che in tutta Italia hanno sottoscritto il Manifesto per la democrazia energetica, il documento promosso da Legambiente e Kyoto Club insieme a AzzeroC02, Associazione Borghi Autentici d’Italia, Touring Club Italiano, Borghi più belli d’Italia, Appennino Bike Tour. Ad Arrone verrà presentato anche il progetto “Be.Com.E. Dai Borghi alle comunità energetiche”, che nasce proprio per informare, formare ed assistere i piccoli comuni in questo percorso.

L’evento di sabato 4 giugno che si terrà a partire dalle 10:30 presso il Convento di San Francesco ad Arrone è organizzato da Legambiente Umbria, il patrocinio di Anci Umbria e dall’associazione I Borghi più belli d’Italia e sarà possibile seguire i lavori anche online sulle pagine social di Legambiente Umbria. All’interno di questa giornata si inaugura anche la prima tappa della Carovana per il clima: una campagna itinerante, realizzata nell’ambito del progetto LIFE ClimAction, che coinvolgerà alcune città italiane nella realizzazione di attività di animazione culturale e divulgazione scientifica attraverso incontri, dibattiti, scambi di esperienze, laboratori e attività di simulazioni.

Il video della diretta online del Forum Energia Umbria:

Le presentazioni dei relatori:


Link al portale Ecosistema Urbano Umbria 2021


Video >> Be.Com.E. Dai Borghi alle Comunità Energetiche: https://youtu.be/gAz_G80qrew

Rapporto Comunità Rinnovabili 2022 di Legambiente: