Categoria: Economia circolare

Articolo
Gestione dei rifiuti: il Sub Ambito 3, Foligno Spoleto Valnerina, si conferma la maglia nera dell’Umbria

Gestione dei rifiuti: il Sub Ambito 3, Foligno Spoleto Valnerina, si conferma la maglia nera dell’Umbria

Gestione dei rifiuti: il Sub Ambito 3, Foligno Spoleto Valnerina, si conferma la maglia nera dell’Umbria I Comuni della Valle Umbra e della Valnerina differenziano poco e producono tanti rifiuti, più del doppio di indifferenziato del Sub Ambito 4 in Provincia di Terni I dati usciti della produzione dei rifiuti urbani e della raccolta differenziata...

Articolo
Ecosistema Urbano Umbria, seconda edizione del dossier sulle performance ambientali delle città umbre

Ecosistema Urbano Umbria, seconda edizione del dossier sulle performance ambientali delle città umbre

Sempre più auto in circolazione e nessun passo avanti nella transizione energetica alle rinnovabili. Livelli di smog e di perdite lungo la rete idrica che rimangono preoccupanti e consumo di suolo che malgrado la pandemia cresce in maniera significativa in alcune città. Poche note positive che poco incidono sul trend complessivo: tra tutte, l’aumento della raccolta differenziata, quasi generalizzato. La speranza è che le risorse del PNRR e le urgenze imposte da guerra e cambiamenti climatici diano quel coraggio che finora le nostre città non hanno avuto di apportare i cambiamenti necessari.

Articolo
Comuni Ricicloni. Legambiente premia le amministrazioni virtuose. Ma nel 2020 nessun miglioramento in Umbria e la direzione che impone la regione è una marcia indietro!

Comuni Ricicloni. Legambiente premia le amministrazioni virtuose. Ma nel 2020 nessun miglioramento in Umbria e la direzione che impone la regione è una marcia indietro!

Rifiuti, i numeri. Sono 11 i Comuni Ricicloni dell'Umbria: 2 in meno rispetto allo scorso anno.
Solo 1 Comune è Rifiuti Free: Calvi dell'Umbria premiato a livello nazionale
Dopo i passi in avanti fatti negli anni scorsi in Umbria e a valle di due anni di calma piatta, le anticipazioni del  Piano Regionale dei rifiuti tornano a proporre le solite vecchie “soluzioni semplici”:  discariche e inceneritori.

Articolo
Gestione rifiuti, il 4 febbraio c’è l’Ecoforum regionale. Saranno annunciati i Comuni Ricicloni 2021

Gestione rifiuti, il 4 febbraio c’è l’Ecoforum regionale. Saranno annunciati i Comuni Ricicloni 2021

Venerdì 4 febbraio, dalle 10, si terrà la quinta edizione dell'EcoForum sull'economia circolare in Umbria. Il dossier umbro, derivato dall’omonimo rapporto nazionale di Legambiente, mira a porre in evidenza le criticità e le virtuosità della gestione dei rifiuti. Tra gli obiettivi del forum c'è quello di mostrare come il passaggio importante da fare, per minimizzare gli impatti e attivare economie virtuose sul ciclo dei rifiuti, consista nel massimizzare buone pratiche di riciclo al fine di costruire un circuito di materie prime seconde che portino ad una fattiva reindustrializzazione. 

Articolo
Ecco le Buone pratiche dell’Umbria. Legambiente anticipa il Rapporto Comuni Ricicloni e segnala i “Comuni modello”

Ecco le Buone pratiche dell’Umbria. Legambiente anticipa il Rapporto Comuni Ricicloni e segnala i “Comuni modello”

Risultati importanti per i comuni di Castiglione del Lago, San Giustino e Passignano sul Trasimeno e per i 20 Comuni della provincia di Terni (a copertura di più dell’80% della popolazione) che dal 1 gennaio 2021 applicano la tariffazione puntuale

Nel Rapporto si segnalano anche i comuni che invece stanno abbassando le loro performance ambientali sul tema dei rifiuti. Tra tutti Foligno, Nocera Umbra, Montefalco e la Valnerina che ha interi territori praticamente senza raccolta differenziata

Articolo
Rifiuti: dati e scenari per l’Umbria dal V Ecoforum di Legambiente. Nuovi Piani e vecchie logiche

Rifiuti: dati e scenari per l’Umbria dal V Ecoforum di Legambiente. Nuovi Piani e vecchie logiche

Venerdì 4 febbraio, dalle 10, in programma il quinto EcoForum regionale sull’economia circolare, promosso da Legambiente con la collaborazione di Arpa Umbria Il nuovo Piano regionale sui rifiuti al centro di riflessioni e richieste urgenti di confronto Dallo “studio virtuale di Trevi” sarà possibile seguire l’evento online sui canali social di Legambiente Umbria Saranno annunciati...

Articolo
Legambiente boccia il nuovo Piano regionale dei rifiuti urbani: la Giunta Tesei riporta in vita gli inceneritori e ipoteca il futuro dell’Umbria per i prossimi trenta anni

Legambiente boccia il nuovo Piano regionale dei rifiuti urbani: la Giunta Tesei riporta in vita gli inceneritori e ipoteca il futuro dell’Umbria per i prossimi trenta anni

La Giunta regionale umbra presenta il nuovo Piano Regionale per la gestione dei rifiuti urbani e riporta improvvisamente indietro la regione di almeno venti anni, concentrando la programmazione sull’ampliamento di tre discariche e ponendosi l’obiettivo di realizzare un nuovo inceneritore dedicato a bruciare la parte non differenziata dei rifiuti urbani.  Aumenta un pochino l’obiettivo di...

Articolo
Rifiuti in Umbria, pubblicati i dati 2020

Rifiuti in Umbria, pubblicati i dati 2020

ARPA Umbria ha da pochi giorni pubblicato sul proprio portale i dati regionali sui rifiuti in Umbria relativi al 2020. E’ possibile consultare, comune per comune, la produzione dei rifiuti, le percentuali di raccolta differenziata, la qualità della frazione organica e la sua gestione, nonché una dettagliata analisi del rifiuto secco residuo e relativa gestione. Tutte informazioni estremamente utili per capire quali iniziative si dovranno intraprendere per il futuro piano regionale gestione rifiuti.

Articolo
Comuni Ricicloni. Legambiente premia le amministrazioni virtuose. Terni e Assisi gli unici due sopra i 20.000 abitanti

Comuni Ricicloni. Legambiente premia le amministrazioni virtuose. Terni e Assisi gli unici due sopra i 20.000 abitanti

Quest’anno sono 13 i Comuni Ricicloni umbri (quattro in meno rispetto allo scorso anno per via dei criteri ancor più stringenti utilizzati quest’anno) presentati e premiati da Maurizio Zara e Brigida Stanziola, presidente e direttrice di Legambiente Umbria. Tra le conferme vi è quella del capoluogo di provincia, Terni, il Comune di Assisi e il Comune di Narni che, restano ai vertici regionali; tra le new entry invece si segnala, nella categoria dei piccoli comuni, il comune di Bettona che finalmente può entrare in classifica vista la qualità raggiunta dalla raccolta dell’organico che negli anni precedenti era stato invece il motivo dell’esclusione.

Articolo
Ecco le Buone pratiche dell’Umbria. Legambiente anticipa il Rapporto Comuni Ricicloni

Ecco le Buone pratiche dell’Umbria. Legambiente anticipa il Rapporto Comuni Ricicloni

Sono tante e non sempre conosciute, secondo Legambiente Umbria, le buone pratiche applicate da alcuni Comuni e imprese nella nostra regione nella gestione dei rifiuti. Per questo, come ogni anno, il dossier Comuni Ricicloni (che sarà presentato sabato 6 febbraio, diretta online sui social di Legambiente Umbria) vuole essere anche l'occasione per analizzare e ragionare su alcune di queste buone pratiche di economia circolare, condividendole con la comunità che spesso non ne è nemmeno a conoscenza.